Counseling

Il counseling sta conoscendo una diffusione sempre più vasta, anche in Italia. Si tratta di una relazione di aiuto specifica, offerta da un operatore del settore a persone che attraversano momenti di difficoltà, che possono essere rappresentati da situazioni di conflitto, fino a problematiche personali di varia natura.

Sono diversi gli aspetti che caratterizzano la relazione di counseling. In primo luogo è necessario che la natura della problematica al centro della richiesta di aiuto sia strettamente legata al presente, e che pertanto non ci sia una connessione diretta con il vissuto, talvolta traumatico, della persona. In questa seconda ipotesi infatti lo strumento di intervento elettivo è quello di un percorso di psicoterapia.

Alcuni aspetti che caratterizzano il counseling sono: l’ascolto attento ed interessato alla persona e la totale mancanza di giudizio. Solo in questo caso la persona può sentirsi facilitata a esprimersi e si riesce a instaurare una buona relazione. Seguendo questa metodologia, gli operatori di A.R.A.S. svolgono una sorta di counseling telefonico con chi chiama. Nel nostro caso è molto importante il tono di voce che deve essere caldo ed accogliente.

Ecco allora che la “sola voce”, se appunto contestualizzata in questo modello culturale, non risulta come qualcosa distaccato, ma al contrario è qualcosa che suscita un certo spessore di contatto umano, al tempo stesso privato e protettivo per chi chiama, ma anche personale e caloroso.

Chiudi