I Volontari e le Relazione d'Aiuto

A.R.A.S., angeli in ascolto. Sono …”

I volontari attraverso l’Ascolto Empatico e la Relazione d’Aiuto cercano di comprendere non solo le parole ma anche i sentimenti di chi ci parla. Si condividono così emozioni e si guarda il mondo con gli occhi dell’altro senza giudizio.
A.R.A.S. accompagna la persona che chiama in un percorso che faciliti l’acquisizione di una più efficace consapevolezza delle proprie risorse personali e in definitiva susciti la motivazione a “fare qualcosa” per migliorare la propria situazione.

Ascoltare non è una cosa facile e neppure una qualità comune. È necessario lasciarsi svuotare completamente dai propri pensieri per dare spazio alle parole dell’altro. Bisogna sentire ciò che l’altro sente. Saper ascoltare è raro ma si può imparare. Noi non giudichiamo non amiamo mettere etichette e non discutiamo su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Noi ascoltiamo.

Andare al di là delle apparenze vuol dire capire che una parola, una battuta, una domanda, e anche un silenzio possono fare e dare molto a chi è solo con le sue ansie.

Chiudi